Pin It

Associazione SBA-Raglio
A.S.D. "Passo Trotto Galoppo"

Referente:
Pini Massimo
Brioschi Erica

Sede legale:
Via Concordia, 11

Sede Operativa:
Viale delle Industrie (davanti al civico 6)
Tel. 039/6022885
Cel. 328/9132535
E-mail: passotrottogaloppo@gmail.com
Facebook: www.facebook.com/sbaragliomezzagoo
www.sbaraglio.blogspot.it

Ambito:
Spazio per Bambini Agricoli, Educazione extrascolastica

Calendario Attività:

Orari Attività
Lunedì
Martedì
Mercoledì 8.00-8.30 Pedibus con l’asino: compagni di b(r)anco in cammino
Giovedì
Venerdì
Sabato

9.300-11.00
11.00-12.30

14.30-17.30


Infanzia allo SBA-Raglio (3-5 anni): verificare il calendario su www.sbaraglio.blogspot.it
Infanzia allo SBA-Raglio (3-5 anni): verificare il calendario su www.sbaraglio.blogspot.it

Corso equitazione agricola (6-12 anni)

 

Domenica 14.30-17.30 Corso equitazione agricola (6-12 anni)

 

 

 


 

Chi siamo

“Passo Trotto Galoppo” è un'associazione sportiva dilettantistica (a.s.d.) senza fini di lucro nata per offrire la possibilità di vivere la relazione uomo-animale-natura intesa come esperienza formativa capace di avvicinare le persone tra loro, suggerire percorsi di conoscenza di sé, appassionare alla cura dell'ambiente naturale e ai lavori della terra, contribuire al benessere psicofisico degli individui, arricchire la vitalità del territorio e promuovere una cultura di pace tra gli esseri umani e una convivenza serena tra l'ambiente e le comunità che lo abitano.
Nata nel 2006, dal 2008 al 2012 l'associazione si è impegnata in un progetto divalorizzazione, promozione e animazione di uno spazio pubblico naturale della periferia diSesto San Giovanni (MI). “La fattoria che non c'è: dove la periferia della città diventa vita di campagna”, questo il nome del progetto. Grazie al lavoro di operatori volontari, due pony, un asino e due capre è nata una scuola di equitazione inedita che ha coinvolto centinaia di bambini, famiglie, diversamente abili, molte associazioni, trasformando un luogo di degrado in una “piazza verde”, punto d'incontro e occasione di crescita per la collettività.

Dal 2013 l'associazione si dedica allo "SBA-Raglio", a Mezzago (MB).  Il progetto vuole offrire ai cittadini (soprattutto i più giovani) un luogo dove frequentare quotidianamente gli animali e la terra. Questa opportunità presenta risvolti fondamentali in termini di qualità della vita, sul piano educativo e orienta i futuri cittadini adulti a rapportarsi all'ambiente non più con un approccio utilitaristico ma con un sentimento di coappartenenza e rispetto.


Spazio per Bambini Agricoli - Raglio
(per)corsi di equitazione agricola con l'asino
Lo SBA-Raglio è un progetto ludico-educativo volto ad avvicinare i bambini al mondo naturale: per un'infanzia un pò più selvatica, per guardare il mondo dal punto di vista di un'ape e imparare la lingua degli alberi. Insieme all'asino, compagno di avventura e di lavoro, vogliamo connettere l'equitazione alla cura del territorio, a pratiche di cittadinanza attiva e ai lavori della terra come esperienze formative in grado di produrre socialità e benessere per le persone e l'ambiente.
Ispirandoci alle city farm che si sono diffuse in Europa a partire dagli anni '70, la nostra missione è creare una fattoria pedagogica cioè una fattoria con finalità sociali, educative e ambientali. Una fattoria per coniugare la crescita e il benessere psicofisico individuale alla coesione sociale democratica e alla promozione-tutela-valorizzazione degli ambienti naturali; per coltivare occasioni di cittadinanza attiva e impegno tra i cittadini; per offrire a famiglie, bambini e ragazzi l'opportunità di conoscere e stare in contatto con gli animali e la terra; per attivare una risorsa a disposizione di tutte le realtà che operano in ambito educativo, culturale e sociale impegnate ad affermare i valori dell'integrazione, della solidarietà e della sostenibilità ambientale. Una fattoria-laboratorio dove sperimentare nuovi rapporti sociali tra cittadini di ogni età, origine e cultura, dove coltivare un legame affettivo e attivo col territorio, dove costruire un futuro sostenibile fatto di persone capaci di ascoltare tanto i propri bisogni quanto quelli della Terra.

  • Promuovere e valorizzare il Parco del Rio Vallone, il territorio agricolo e l'ambiente naturale intesi come bene comune, sorgente di bellezza e benessere.
  • Coinvolgere la cittadinanza e le giovani generazioni in pratiche attive di cura e tutela ambientale (manutenzione sentieristica, pulizia e monitoraggio delle aree naturali).
  • Diffondere una cultura di sostenibilità ambientale e rispetto del territorio attraverso percorsi di educazione ambientale, progetti didattici e laboratori per le scuole, corsi di formazione aperti alla cittadinanza.
  • Attivare una risorsa a disposizione di tutte le realtà che operano in campo educativo e sociale nel territorio (assistenza domiciliare minori, assistenza domiciliare handicap, servizi alla persona comunali, centri anziani, centri diurni e residenziali per minori e disabili, scuole...).
  • Promuovere l'incontro e la collaborazione tra generazioni diverse per valorizzare la figura dell'anziano e il suo sapere.
  • Promuovere l'incontro e la collaborazione tra persone appartenenti a culture diverse trasformando le attività agricole in occasioni di integrazione tra mezzaghesi di lunga data e nuovi cittadini immigrati da altre parti d'Italia o del mondo.
  • Promuovere i prodotti agricoli del territorio.
  • Creare “un ponte” tra le città e il territorio agricolo-naturale affinché gli abitanti possano apprezzarlo e viverlo come una dimensione centrale e quotidiana del loro abitare.

 

Erica Brioschi: nata nel 1990 a Vimercate (MB) si è laureata nel 2013 in Scienze dei Beni Culturali presso l'Università degli Studi di Milano con una tesi antropologica sulla comunità degli Elfi di Pistoia; attualmente è iscritta al corso di laurea magistrale di Terapeutica Artistica.

Massimo Pini: nato nel 1985 a Milano è studente del corso di laurea in Scienze dell'Educazione presso l'Università Milano Bicocca.

Obiettivi

Offrire alle giovani generazioni la possibilità di entrare in contatto col mondo naturale attraverso esperienze tipiche del mondo rurale, attività pratiche e corsi: cimentarsi nei lavori della terra, conoscere e prendersi cura di animali, vivere all'aria aperta al ritmo delle stagioni, realizzare prodotti artigianali.